Data di ultima modifica: 
24 Gennaio 2020

Scuola e Servizi comunali di Cento aggiornati alla banda ultralarga

Nel corso del 2019 il Comune di Cento ha realizzato un'operazione di aggiornamento, ove possibile, di tutti i collegamenti delle scuole e degli altri edifici di pertinenza comunale, per dotarli di banda ultralarga (almeno 100 megabit al secondo), senza necessità di investimenti a carico dell'Amministrazione.

In aggiunta ai plessi 'Dante Alighieri' e Corporeno, che da tempo è stato possibile raggiungere con una connessione in fibra a 1 gigabit al secondo attraverso il progetto SchoolNET della Regione Emilia-Romagna, si è ottenuto di potenziare la connessione di 10 servizi sui 16 rimanenti, in particolare Penzale, Renazzo (direzione didattica, materna, elementare, media), Bevilacqua (materna) e, prossimamente, XII Morelli. Sono stati aggiornati anche il Centro per le Famiglie e la sede della Protezione Civile.

«La banda ultralarga è ormai una tecnologia necessaria prima di tutto per supportare la didattica – afferma l’assessore ai Sistemi Informativi Matteo Fortini -, sia le attività ordinarie, che prevedono sempre più l'utilizzo della lavagna interattiva multimediale, sia i numerosi progetti di scuola digitale realizzati dai nostri istituti. È indispensabile anche per le attività e gli adempimenti di segreterie e docenti».

Il Comune di Cento risulta penalizzato dai mancati investimenti delle società di telecomunicazioni nelle frazioni più lontane dal capoluogo, che saranno connesse in futuro nel piano banda ultralarga del Governo italiano.

«L'Amministrazione – rimarca l’assessore - sta investendo per accelerare questo processo, ampliando la propria rete in collaborazione con Lepida e Regione Emilia-Romagna, per estendere la rete di proprietà comunale e supportare così la diffusione della connettività».

Sono già in esecuzione i progetti per ampliare la connessione a 1 gigabit raggiungendo Penzale e Renazzo, dove tra l'altro sorgerà il nuovo plesso, e per connettere da subito le scuole Pascoli.

«Abbiamo ogni anno impegnato risorse, in stretto accordo con Lepida – conclude Fortini -, per investire anche in modo economicamente conveniente per l’Amministrazione, al fine di abilitare le zone industriali, le scuole e gli uffici comunali all'utilizzo degli strumenti digitali più avanzati, ormai indispensabili per imprese e didattica di qualità. Tutto questo anche grazie all'impegno dell'ufficio sistemi informativi che ha diretto tutto il processo di analisi e transizione».

Condividi

Dove rivolgersi: 
Cento - Via XXV Aprile, 11
0516843255
051 6843320