Fragilità

Il Progetto, avviato a Settembre 2014, si inserisce tra le attività dell'appalto dei Servizi Sociali Polifunzionali del Comune di Cento e si rivolge alla popolazione fragile, anziana o in condizione di disabilità, residente nel Distretto Socio Sanitario Ovest della Provincia di Ferrara.
Il Servizio intende far emergere, analizzare e condividere il bisogno delle persone fragili strutturando un sistema di interventi ed azioni volto al supporto e all'accompagnamento dell'utenza destinataria del progetto.

Chi è la persona fragile?

Si considerano destinatari del Servizio i soggetti che, in linea con i criteri dettagliati dalla DGR 1206/2007 all.4,  non dispongono di reti familiari disponibili (ad esempio: nuclei monoparentali, persone sole con figli che vivono lontano dall'abitazione del genitore,nuclei in cui siano presenti gravi situazioni conflittuali tra genitori e figli o i cui figli si trovino in condizioni fisiche invalidanti) o che si trovino in almeno due delle seguenti condizioni.

  • età molto avanzata (ultraottantenni) associata ad una condizione di reale solitudine;
  • rarefazione della rete relazionale;
  • basso reddito;
  • condizione di caregiver;
  • persone residenti in condizione di isolamento (in zone ad alta tensione sociale o in aree rurali);
  • persone con limitata autonomia nella mobilità

Scopi della progettazione

  • Sviluppare un percorso di Ricerca -Azione sulla popolazione fragile residente nel Distretto Ovest della Provincia di Ferrara;
  • Realizzare interventi di Sostegno alla Domiciliarità rivolti alla popolazione fragile;
  • Fornire Supporto Psicologico alla popolazione fragile e ai caregiver.

Obiettivi

  • Conoscere, accompagnare, sostenere l'utenza fragile e i familiari che se ne prendono cura in un'ottica di prevenzione;
  • Costruire progetti personalizzati sulla base dei bisogni emergenti adottando un approccio integrato nella presa in carico;
  • Valorizzare le competenze della persona e potenziare il ruolo delle reti formali ed informali

Principi e valori

  • Centralità della persona e della qualità di vita;
  • Rispetto delle autonomie e della dimensione individuale; 
  • Prevenzione ed empowerment;
  • Lavoro integrato all'interno dell'équipe multidisciplinare e con i soggetti operanti nel contesto territoriale nel quale è inserito il progetto

 

 

Uffici e strutture

Tel. E-mail
Servizio per l'Integrazione Socio Sanitaria 0514121739 fragilità@comune.cento.fe.it

News

Giu

10

2020

Avviato il 3 maggio al tempo del Coronavirus - a cura del Servizio per l’Integrazione...

Apr

23

2020

Il Centro Donna Giustizia, insieme ai Centri Antiviolenza regionali e nazionali della rete D.i.Re.,...

Apr

16

2020

Due progetti dal mondo del volontariato per aiutare la spesa di persone e famiglie:...