Sicurezza urbana e Polizia Giudiziaria

 

SICUREZZA URBANA

E' intesa come il bene pubblico che afferisce alla vivibilita' e al decoro delle citta', da perseguire anche attraverso interventi di riqualificazione e recupero delle aree o dei siti piu' degradati, l'eliminazione dei fattori di marginalita' e di esclusione sociale, la prevenzione della criminalita', in particolare di tipo predatorio, la promozione del rispetto della legalita' e l'affermazione di piu' elevati livelli di coesione sociale e convivenza civile, cui concorrono prioritariamente, anche con interventi integrati, lo Stato, le Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano e gli enti locali, nel rispetto delle rispettive competenze e funzioni.

Funzioni svolte:

  • Funzioni AUSILIARIE DI PUBBLICA SICUREZZA: presidio ed interventi in occasione di manifestazioni pubbliche; attività in ausilio su richiesta alle forze dell'ordine; controllo, di propria iniziativa o su richiesta Questura/Prefettura, attività soggette alla normativa di PS;
  • Servizi esterni di supporto e soccorso: servizi di rinforzo da/per altri Comuni; trattamenti/accertamenti sanitari obbligatori; interventi di messa in salvo di persone e animali di affezione, sia in abitazioni e spazi chiusi che all'aperto; interventi di primo soccorso a persone in situazioni di evidente difficoltà e/o disagio e/o squilibrio mentale; interventi su richiesta cittadini per rilevazione danni subiti collegati al patrimonio comunale; supporto ad interventi Vigili del Fuoco ed a servizi di emergenza sanitaria.
  • Tutela della sicurezza urbana: pattugliamento del territorio; verifica potenziali pericoli per l'incolumità pubblica (es. alterazioni manto stradale, illuminazione pubblica, segnaletica stradale); Polizia di prossimità; Sicurezza urbana integrata 
  • Attività di prevenzione, promozione e formazione: iniziative teoriche e pratiche per l'educazione stradale nelle scuole;  
  • attività di prevenzione, promozione e formazione su tematiche come bullismo e cyber bullismo, stalking, violenza di genere.  Iniziative teoriche e pratiche per l'educazione stradale nelle scuole;  Incontri formativi nelle Scuole su Bullismo, Cyber bullismo, uso consapevole della rete (sicurezza in rete), devianza giovanile, uso e abuso di sostanze stupefacenti e alcol.
  • "Progetti per la sicurezza urbana”
  • Videosorveglianza 
  • Gestione di convenzioni con associazioni di volontariato per attività di supporto ed ausilio alla Polizia Municipale 
  • Servizi resi a richiesta dai privati 

 

POLIZIA GIUDIZIARIA

Funzioni svolte:

  • Funzioni di POLIZIA GIUDIZIARIA: attività in ambito penale sulle materie di propria competenza (C.P.P. art. 55, comma 1); promozione intese e regolazione rapporti con autorità giudiziaria (art. 5, comma 4, L. 65/1986); indagini ed altre attività su disposizione o delega autorità giudiziaria (C.P.P. art. 55, comma 2)
  • attività di polizia giudiziaria in materia di contrasto alla violenza di genere e tutela minori;
  • attività di verifica per inadempienze scolastiche;
  • attività di verifica e monitoraggio in case famiglia, centri di prima accoglienza.       

 

Norme di settore:

Legge n. 48 del 18/04/2017 

SICUREZZA URBANA - Regione Emilia-Romagna 

POLIZIA LOCALE - Regione E-R Autonomie 

 

Progetti:
 
EDUCAZIONE STRADALE  
 

Per segnalazioni, esposti, richieste di intervento 
 

Servizio di Protezione civile 

 

 

Uffici e strutture

Tel. E-mail
Pubblica Sicurezza 051 6843187 poliziamunicipale@comune.cento.fe.it
Unità Volontari Protezione Civile A.N.A. Cento 3460200515

Allegati

File Estensione Dimensione Download link
Regolamento di polizia urbana PDF icon regolamento_di_polizia_urbana25_11_.pdf pdf 382.73 KB
Richiesta di accesso ai documenti amministrativi - Compilabile PDF icon Richiesta di accesso ai documenti amministrativi - Compilabile pdf 53.52 KB

News

Mag

16

2018

«Ciò che è accaduto è grave, ma purtroppo imprevedibile. La risposta però dovrà essere...