Data di ultima modifica: 
01 Febbraio 2018

Bando di reclutamento di Personale ATA 2017/2020

Il bando per l'aggiornamento della terza fascia delle graduatorie di circolo e di istituto del personale ATA per il triennio 2017-2019 sarà pubblicato il 30 settembre. La scadenza per la presentazione della domanda sarà presumibilmente il 30 ottobre 2017.

L’aggiornamento riguarda i profili professionali di: collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, guardarobieri, infermieri e cuochi.
Per tutti gli interessati, in collaborazione con i Sindacati, Informagiovani del Comune di Ferrara ha organizzato un incontro pubblico informativo che si svolgerà

giovedì 5 ottobre 2017
ore 15.00 - 17.00
presso il teatro del Centro Sociale "Il Quadrofoglio" di Pontelagoscuro.

Per partecipare all'incontro, pubblico e gratuito, è richiesta l'iscrizione on line: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeapfChyE8rructJ0VrqgG2E8sy9pq-WOOxlcxF3PFjH7Pstg/viewform

Saranno presenti:  

Quali sono i lavori ATA
I lavori nei servizi della scuola sono di diverso tipo e si svolgono in diverse tipologie di scuole:

Area A: Collaboratore scolastico (CS): in tutte le scuole
Area As: Collaboratore scolastico addetto all'azienda agraria (CR), solo negli istituti agrari
Area B:

  • Assistente Amministrativo (AA): in tutte le scuole
  • Assistente Tecnico (AT): solo nelle scuole secondarie di II grado
  • Cuoco (CU): solo nei convitti/educandati
  • Infermiere (IF): solo nei convitti/educandati
  • Guardarobiere (GU): solo nei convitti/educandati

Area D: Direttore dei servizi generali ed amministrativi (DSGA): in tutte le scuole

I titoli di studio richiesti per poter lavorare come ATA
I titoli di studio richiesti sono diversi per i vari profili a partire dal diploma di qualifica triennale fino alla laurea (vecchio ordinamento ovvero specialistica/magistrale). Esistono alcune deroghe per chi era già incluso in precedenti graduatorie o aveva svolto servizio per almeno 30 giorni in un determinato profilo.

Per il profilo di DSGA è richiesto il possesso di una laurea del vecchio ordinamento ovvero specialistica/magistrale in giurisprudenza; in scienze politiche sociali e amministrative; in economia e commercio o titoli equipollenti.

Per gli altri profili è possibile consultare questa guida.

Riferimenti in rete:

Condividi