Data di ultima modifica: 
01 Febbraio 2018

Come diventare poliziotto DA CONTROLLARE

Il concorso pubblico per agente è bandito annualmente ed è riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale (VFP1-VFP4) nelle Forze Armate.
A decorrere dal 1° gennaio 2016 e sino al 31 dicembre 2018, parte dei posti disponibili ogni anno nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato sarà coperta attraverso un concorso pubblico per i cittadini provenienti dalla "vita civile".

Requisiti di partecipazione

  • Cittadinanza italiana;
  • Godimento dei diritti politici;
  • Aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 30° anno di età;
  • Idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia;
  • Non essere stati espulsi dalle Forze Armate o da Corpi militarmente organizzati o destituiti da pubblici uffici, né dispensati dall'impiego per persistente insufficiente rendimento e non avere riportato condanne per delitti non colposi e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o di sicurezza;
  • Possesso del diploma di scuola secondaria di 1° grado o equipollente.

Svolgimento del concorso:

  • Prova scritta d'esame; (questionario, articolato in domande a risposta a scelta multipla)
  • Prove di efficienza fisica;
  • Accertamenti psico-fisici e attitudinali;
  • Valutazione dei titoli di servizio (esclusivamente per candidati al concorso riservato ai volontari delle Forze Armate);
  • Graduatoria di merito;

Nomina ad allievo agente:
I vincitori del concorso sono nominati allievi agenti della Polizia di Stato e sono avviati a frequentare un corso di formazione di 12 mesi in una delle Scuole di Polizia presenti sul territorio italiano, al termine del quale sono assegnati in sedi di servizio diverse dalla provincia di origine, da quella di residenza e da quelle limitrofe.

DA VERIFICARE

  • Agente per concorso: si può accedere tramite concorso pubblico per esami che è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - 4^ Serie speciale " Concorsi ed esami”.
  • Agente per reclutamento: è un concorso riservato ai volontari dell'Esercito in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale, in servizio o in congedo. 

Condividi