Data di ultima modifica: 
07 Ottobre 2021

PAIR 2021 e qualità dell'aria

Ordinanza del Sindaco n° 78/2021 (sostituisce l'ordinanza n. 76/2021) che integra il Pair 2020 per il periodo 01/10/2021 - 30/04/2022

Nelle giornate di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì comprese nel periodo 01/10/2021 – 30/04/2022 compreso, nella fascia oraria 8.30 – 18.30, nelle vie poste all’interno del centro storico di Cento capoluogo , delimitato dalle Vie IV Novembre, Via I Maggio, Via XX Settembre, Via XXV Aprile, Viale Iolanda (nel tratto da Via XXV Aprile a Via 27 Gennaio) , Via 27 Gennaio, Via Bologna con esclusione delle stesse, il divieto di circolazione dinamica dei seguenti veicoli a motore :

  • veicoli alimentati a BENZINA PRE EURO, EURO 1 e EURO 2;
  • veicoli DIESEL PRE EURO, EURO 1, EURO 2, EURO 3;
  • GPL PRE EURO ED EURO 1;
  • METANO CH4 PRE EURO ED EURO 1;
  • ciclomotori e motocicli PRE EURO ED EURO 1

Sono sempre escluse le strade che costituiscono vie di accesso alle strutture di ricovero e cura (ospedali).

Qualora nel periodo dal 01/10/2021 al 30/04/2022, nei giorni di controllo (lunedì, mercoledì e venerdì e nei 2 giorni successivi), il bollettino di monitoraggio emesso da ARPAE evidenzia, nell’ambito territoriale della Provincia di Ferrara, l’avvenuto superamento continuativo del valore limite giornaliero di PM10 nei tre giorni precedenti il controllo, a partire dalla giornata seguente all’emissione del bollettino ARPAE e fino al successivo giorno di controllo incluso, nella fascia oraria 8,30/18,30, vengono applicate le seguenti misure emergenziali:

1. nelle vie poste all’interno del centro storico di Cento capoluogo , delimitato dalle Vie IV Novembre, Via I Maggio, Via XX Settembre, Via XXV Aprile, Viale Iolanda (nel tratto da Via XXV Aprile a Via 27 Gennaio), Via 27 Gennaio, Via Bologna con esclusione delle stesse, il divieto di circolazione dinamica dei seguenti veicoli a motore :

  • veicoli alimentati a BENZINA PRE EURO, EURO 1 e EURO 2;
  • veicoli DIESEL PRE EURO, EURO 1, EURO 2, EURO 3; EURO4
  • GPL EURO PRE EURO ED EURO 1;
  • METANO CH4 PRE EURO ED EURO 1;
  • ciclomotori e motocicli PRE EURO ED EURO 1

2. divieto di utilizzo di generatori di calore alimentati a biomassa combustibile solida (legna, pellet, cippato, altro) CON CLASSE EMISSIVA < 4 stelle nelle unità immobiliari dotate di impianto alternativo;

3. divieto, per qualsiasi tipologia di combustioni all’aperto, anche relativamente alle deroghe consentite dall’art. 182, comma 6 bis, del decreto legislativo 3 aprile 2006 n. 152 rappresentate dai piccoli cumuli di residui vegetali bruciati in loco. In deroga al divieto di cui sopra, qualora l’adozione delle misure emergenziali coincida con le date del 5 e 6 Gennaio 2022 sono consentiti i roghi dei fantocci della befana e lo svolgimento degli spettacoli pirotecnici.

4. abbassamento di 1°C della temperatura negli ambienti riscaldati fino al limite massimo di 19°C nelle case, negli uffici, nei luoghi per le attività ricreative associative o di culto, nelle attività commerciali e di 17°C nei luoghi che ospitano attività industriali, artigianali ed assimilabili. Sono esclusi da questa
disposizione gli ospedali e le case di cura, le scuole ed i luoghi che ospitano attività sportive;

5. divieto per tutti i veicoli di sostare con motore acceso;

6. divieto di spandimento di liquami zootecnici. Sono escluse dal presente divieto le tecniche di spandimento con interramento immediato dei liquami e con iniezione diretta al suolo;

7. potenziamento dei controlli sul rispetto della presente ordinanza.

Tali misure emergenziali entrano automaticamente in vigore, senza necessità di adottare specifici provvedimenti e decorrono dal giorno successivo alla comunicazione di ARPAE e sono mantenute fino al giorno di controllo successivo incluso e comunque finché i valori a livello provinciale di PM10 non rientrano al di sotto del valore limite giornaliero.

La comunicazione alla popolazione concernente il superamento per 3 giorni consecutivi del limite giornaliero di PM10, con conseguente attivazione delle misure prescritte al punto 4, sarà effettuata mediante pubblicazione di apposito avviso sul sito web istituzionale del Comune, oltre che con qualsiasi altro mezzo di comunicazione a disposizione dell’ente ritenuto utile e idoneo a diffondere la notizia al massimo livello (comunicati stampa, social network service, pannelli a messaggio variabile, ecc.). Stesse modalità di comunicazione per informare dell'avvenuto rientro nei limiti del parametro PM10.

Leggi l'intera ordinanza del Sindaco n° 78/2021

---   ---   ---

Informativa sulle regole PAIR, regole CRITER e incentivi messa a norma impianti termici Riscaldare casa in sicurezza e inquinando meno

Il Piano Aria Integrato Regionale (PAIR2020) prevede per i Comuni con più di 30.000 abitanti l'adozione di misure volte a contenere le emissioni inquinanti. 

Il Comune di Cento applicherà i provvedimenti alle sole vie poste all'interno del centro storico del capoluogo, in virtù della conformazione territoriale centese, vista l'assenza di trasporto pubblico locale adeguato, capillare e continuativo, considerata la distribuzione delle principali scuole, dell'ospedale e dei parcheggi scambiatori, le limitazioni debbano essere limitate al solo centro storico individuato dalle strade della cosiddetta ‘circonvallazione interna’.

Link e approfondimenti:

Condividi

Allegati

Titolo File Estensione Dimensione Download link
PAIR 2021: Ordinanza del Sindaco n°78/2021 PDF icon ord_00078_01-10-2021.pdf pdf 178.14 KB
Riscaldare casa in sicurezza Pair 2020 PDF icon riscaldare_casa_in_sicurezza_e_inquinando_meno.pdf pdf 1.52 MB
Verifica veicolo limiti circolazione Pair 2020 PDF icon verifica_veicolo.pdf pdf 39.45 KB
Infografica Liberiamo l'Aria 2021 Image icon infografica_misure_antismog_2021_2022_1_page-0001.jpg jpg 3.35 MB
Planimetria limitazioni traffico 2020/2021 PDF icon planimetria.pdf pdf 1.53 MB
Dove rivolgersi: 
Cento - via Guercino, 62 (Palazzo Piombini)
051 6843160
051 6843380
Tags: 
aria