Data di ultima modifica: 
24 Agosto 2021

Accesso ai luoghi della cultura solo con Green Pass

Ai sensi del Decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, art. 3, punto c), a far data dal 6 agosto 2021, l’accesso ai luoghi della cultura, tra cui le biblioteche, gli archivi,  i musei e le mostre, sarà consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (green pass). La certificazione verde che viene rilasciata in caso di:

  • avvenuta vaccinazione anti COVID-19 (già dopo la prima dose)
  • guarigione da COVID-19
  • effettuazione di un tampone antigenico o molecolare

Il personale della biblioteca, dell'archivio e  delle esposizioni è tenuto a verificare, tramite il qr code presente sulla certificazione verde, la validità del green pass, nonché il nome, il cognome e la data di nascita dell’intestatario. Nessun altro dato personale contenuto nel certificato (informazioni sulla vaccinazione, sulla guarigione dal Covid o sul tampone) sarà visibile dal personale. I certificati potranno essere esibiti anche in versione cartacea e potrà essere richiesto agli utenti di esibire un documento di identità per verificare la corrispondenza dei dati anagrafici.

Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti con certificazione medica specifica.

Per maggiori informazioni sulle modalità per avere Green Pass consultare il sito www.dgc.gov.it

Condividi

Dove rivolgersi: 
Cento - Piazzale della Rocca
051 6843141-145
051 643120