Ragazzo in scooter consegna medicinali
Data di ultima modifica: 
18 Marzo 2020

Consegna gratuita dei farmaci a domicilio

Federfarma Nazionale ha sottoscritto con la Croce Rossa Italiana l'accordo di collaborazione per garantire la consegna a domicilio dei farmaci a favore di soggetti anziani, non autosufficienti ovvero con sintomatologia, affetti o in quarantena da virus COVID-19 e immunodepressi..

  • Destinatari:

Persone con oltre 65 anni, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (oltre 37,5°), immunodepressi, persone non autosufficienti o sottoposte alla misura della quarantena o, in ogni caso, risultati positivi al virus COVID-19, in possesso di prescrizione medica.

  • Accesso

Esclusivamente tramite il numero 388 8290420 attivo dalle 10.00 alle 12.00

  • Modalità di erogazione

Il personale CRI, in uniforme, ritira la ricetta o il promemoria dal medico (ovvero, in Lombardia o in altre realtà locali che hanno dematerializzato il promemoria, acquisisce il NRE e il codice fiscale dell’assistito) e si reca presso la farmacia più vicina al domicilio dell’utente, salvo diversa indicazione di quest’ultimo.
Il personale CRI ritira quindi i farmaci, informando il farmacista nel caso siano destinati a soggetti non autosufficienti o sottoposti a quarantena o positivi al COVID-19 e anticipando gli eventuali importi dovuti (costo del farmaco o ticket). I farmaci vengono consegnati dal personale CRI in busta chiusa all’utente, che provvede al rimborso dei suddetti importi.
La Croce Rossa è responsabile del corretto trasporto dei farmaci dalla farmacia all’utente e della protezione dei dati personali dello stesso.
L’utente può richiedere al personale della CRI l’emissione dello scontrino fiscale parlante, fornendo i dati della tessera sanitaria o del codice fiscale.

  • Costi

Il servizio è gratuito, l’utente deve sostenere solo i costi legati all’acquisto del farmaco ovvero al pagamento del ticket.

  • Durata del servizio

Il servizio di consegna di farmaci a domicilio da parte di CRI in collaborazione con Federfarma verrà svolto per tutta la durata dell’emergenza sanitaria (temporaneamente prevista dal Governo fino al 3 aprile 2020).

Avviso per 'Volontariato Temporaneo' presso la Croce Rossa Italiana:
La Croce Rossa ha deciso di attivare il “Volontariato Temporaneo” permettendo così a tutti, dopo una breve formazione online, di poter supportare le attività dell’associazione a favore della popolazione, fra cui proprio la consegna dei farmaci alle persone vulnerabili. Si può aderire compilando il form all'indirizzo https://volontari.cri.it/ o chiamando il numero verde 800 – 065510 per essere ricontattati dal Comitato più vicino. Possono aderire tutti i cittadini, maggiorenni, che godono di un buono stato di salute, italiani o di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario purché in possesso dei dovuti permessi; chi non ha maturato condanne, con sentenza passata in giudizio, o per chi è interdetto dai pubblici uffici.

Condividi

Dove rivolgersi: 
Cento - via Ponte Reno 17
051 6832077 – 335 7256450