Data di ultima modifica: 
14 Giugno 2018

Disposizioni anticipate di trattamento (DAT) - Testamento biologico

Il Comune di Cento, a seguito dell'introduzione nell'ordinamento giuridico italiano delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), conosciute anche come Testamento biologico,  ha istituito l'apposito Registro DAT e ha approvato, con delibera di giunta, le modalità operative comunali per la sua gestione. Con l’espressione DAT si intende la manifestazione delle proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari. La legge mira infatti a tutelare il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona, stabilendo che, tranne che nei casi espressamente previsti dalla legge, nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata.

È stato individuato per la tenuta e la gestione del Registro DAT è l'ufficio Anagrafe, che, insieme ai Servizi Informativi, ha partecipato lo scorso 16 maggio all'incontro tenutosi in Regione per dare una attuazione coordinata in tutta l’Emilia Romagna, sia normativa che tecnica, di quanto previsto dalla Legge n. 219 del 22/12/2017.

Per i cittadini centesi interessati all'argomento si consiglia di leggere attentamente il documento nel quale vengono chiariti gli aspetti  relativi al deposito, revoca, modifica, nomina fiduciario e altro ancora.

Sulla Rete Civica è stata istituita una pagina dedicata dove scaricare la documentazione necessaria per il deposito (modalità operative e modulo di domanda di deposito) che verrà gestito tramite appuntamento da concordare sempre anticipatamente con l'ufficio Anagrafe.

https://www.comune.cento.fe.it/aree-tematiche/anagrafe-stato-civile-elettorale-toponomastica/disposizioni-anticipate-trattamento-dat

Condividi

Dove rivolgersi: 
Cento - Via Di Renazzo 52
051 6843310
051 6843329
Tags: 
salute