Gestione Associata Funzioni Socio Assistenziali

Personale

Roberta Fini Funzionario Responsabile fini.r@comune.cento.fe.it 
Lorenzo Govoni Ass. Soc. govoni.l@comune.cento.fe.it
Ileana Borsari Ass. Soc. borsari.i@comune.cento.fe.it
Giorgia Ghidoni Ass. Soc. ghidoni.g@comune.cento.fe.it
Paola Dessolis Ass. Soc. dessolis.p@comune.cento.fe.it
Elena Gebbia Ass.Soc. gebbia.e@comune.cento.fe.it 
Valeria Piretti Ass. Soc. piretti.v@comune.cento.fe.it
Sabrina Miccoli Ass. Soc. miccoli.s@comune.cento.fe.it
Beatrice Brilli Ass. Soc. brilli.b@comune.cento.fe.it
Lara Bortolazzi Funzionario Amm.vo bortolazzi.l@comune.cento.fe.it 
Rita Monari Istruttore Amm.vo monari.r@comune.cento.fe.it
Fabio Alberghini Ist. Amm. Cont. alberghini.f@comune.cento.fe.it
Lara Wielingen Educatrice Professionale wielingen.l@comune.cento.fe.it
Matteo Bardasi Istruttore Amm. Cont. bardasi.m@comune.cento.fe.it 

I Comuni dell'Associazione intercomunale dell'Alto Ferrarese dal 1° giugno dell'anno 2002 gestiscono in forma associata i servizi socio-assistenziali in precedenza delegati all'Azienda USL di Ferrara. 
Il Comune di Cento è il Comune capofila gestionale.

Per il Primo Accesso è necessario rivolgersi allo Sportello Sociale Polifunzionale del Comune di residenza.
Per chi è già in carico al servizio, gli assistenti sociali e gli educatori ricevono solo su appuntamento.

Area anziani 
Gli assistenti sociali e le educatrici per chi è già in carico al servizio ricevono solo previo appuntamento telefonico. Tel .051.6843350
Questa attività garantisce l'erogazione di prestazioni di tutela della persona e il coordinamento è affidato ad un assistente sociale. 
Destinatari
Il servizio non è esclusivamente rivolto alla popolazione anziana, ma anche ad adulti e disabili e a minori a rischio. 
Il Servizio comprende diverse tipologie di interventi al domicilio dell'anziano quali: bagni settimanali, igiene personale, alzate, pasti, lavanderia, telesoccorso e telecompagnia.

Area minori
Gli assistenti sociali e le educatrici per chi è già in carico al servizio ricevono solo previo appuntamento telefonico. 
Destinatari
Il servizio svolge interventi a tutela della maternità, infanzia, età evolutiva con l'obiettivo di sostenere i nuclei familiari svantaggiati per consentire alla famiglia di essere il naturale ambiente di crescita e sviluppo dei minori. 
A ciò sono finalizzati:

  • affidi familiari part-time;

  • borse lavoro e stages formativi presso aziende rivolti ad adolescenti

  • contributi economici;

  • erogazione di prodotti di prima necessità;

  • Interventi di vigilanza sulla popolazione minorile:

    • funzioni dirette ai minori illegittimi, abbandonati o esposti all'abbandono, ciechi e sordomuti poveri e rieducabili, madri e minori già assistiti dall'OMNI;

    • tutela giuridica e vigilanza sulle condizioni socio-psicologiche dei minori residenti nel territorio in collaborazione con il Giudice Tutelare, il Tribunale dei Minorenni, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni e il Giudice Ordinario

    • interventi educativi finalizzati ad agevolare i percorsi scolastici dei minori inseriti nella scuola dell'obbligo;

    • interventi sostitutivi della famiglia in caso di rischi gravi di compromissione dello sviluppo psicologico del minore (affidi familiari a breve o lungo termine, inserimento in strutture extrafamiliari);

    • percorsi di preparazione/valutazione di idoneità all'adozione nazionale ed internazionale;

    • sostegni educativi pomeridiani, individuali e di gruppo a favore di minori a rischio di devianza ed emarginazione.

Area adulti
Gli assistenti sociali e le educatrici per chi è già in carico al servizio ricevono solo per appuntamento. 
L'attività assistenziale, nell'ambito di quest'area, è rivolta ad indigenti ed adulti svantaggiati. Per tale tipologia di utenti si intendono persone disabili psichici/fisici/sensoriali e cittadini in gravi e/o temporanee condizioni di bisogno a rischio di emarginazione.

Area persone disabili
Si riceve solo per appuntamento. 

Le attività rivolte ai cittadini disabili prevedono percorsi personalizzati con:

  • assistenza domiciliare;

  • borse lavoro e stages;

  • inserimento in Centri Diurni;

  • integrazione retta in struttura residenziale;

  • interventi educativi-riabilitativi domiciliari o presso strutture pubbliche.

Nel territorio comunale è attivo il centro socio educativo convenzionato "Pilacà" gestito dalla Fondazione Don Giovanni Zanandrea e il Gruppo Verde, laboratorio rivolto a disabili, gestito direttamente.
 

Area Tematica: 
Adulti
Cento - Via O. Malagodi, 12
051 6843350
051 6843349