Centrale Unica di Committenza

Personale

Ennio Barbieri - Responsabile del Servizio barbieri.e@comune.cento.fe.it
Cristina Manferrari – manferrari.c@comune.cento.fe.it
Cecilia Salerno – salerno.c@comune.cento.fe.it
Roberta Sapio – sapio.r@comune.cento.fe.it
Cristina Malaguti – malaguti.c@comune.cento.fe.it

COMUNI ASSOCIATI
Bondeno, Cento, Poggio Renatico, Terre del Reno e Vigarano Mainarda

COMUNE CAPOFILA
Cento


La Centrale Unica di Committenza (C.U.C.) è stata istituita a seguito della :“Convenzione tra i Comuni di Bondeno, Cento, , Poggio Renatico, Mirabello, Sant’Agostino (ora Terre del Reno) e Vigarano Mainarda per la costituzione della Centrale Unica di Committenza” stipulata dai Comuni dell’Associazione Alto Ferrarese in data 30/012/2013, ai sensi dell’art. 33 del D.Lgs. n. 163/2006 e dell’art. 30 del D.Lgs. 207/2010 nella quale viene indicato come comune capofila il Comune di Cento. Il D.Lgs. 50 del 18/04/2016 e s.m.i. (Codice dei Contratti) ha confermato l’impostazione sulle aggregazioni in tema di appalti, puntando ad una specializzazione e qualificazione delle Centrali di Committenza inserendo l’obbligo per i Comuni non capoluogo di espletare le procedure di gara di importo pari o superiori sopra i 40.000,00 euro per servizi e forniture o pari o superiori ai 150.000,00 euro per i lavori, attraverso una Centrale Unica di Committenza.


Attività
La C.U.C. nasce per perseguire l’obiettivo della gestione degli appalti di lavori, servizi e forniture con l’intento di razionalizzazione la complessa materia degli appalti, per migliorarne la qualità e diminuirne i costi. L’Ufficio gestisce pertanto appalti di lavori, forniture e servizi che interessano i singoli enti.

La C.U.C. ha il compito di gestire per conto dei Comuni Associati gli appalti di lavori pubblici, di servizi, compresi quelli di affidamento degli incarichi di progettazione, e la fornitura di beni, svolgendo le procedure di gara, previste dal Codice dei Contratti Pubblici.

Ha inoltre il compito di fornire supporto e consulenza ai Comuni Associati per le eventuali procedure di appalti ed acquisti rimasti in capo ai Comuni.

La CUC cura la gestione della procedura di gara con l'adozione della determina di indizione della gara, sulla base delle indicazioni contenute nella determina a contrarre adottata, ai sensi dell'art. 192 T.U.E.L. N. 267/2000, da ogni singolo Comune Associato e trasmessa alla C.U.C., fino all’aggiudicazione e verifica dei requisiti.

Lunedì:
9:00-13:00
Martedì:
9:00-13:00
Mercoledì:
9:00-13:00
Giovedì:
9:00-13:00
Venerdì:
9:00-13:00
Sabato:
Chiuso
Domenica:
Chiuso
Cento - Vicolo S.Agostino 6/a
0516843230 - 247 - 248
051 6843120