Vai alla Home Page del Comune di Cento (Ferrara) Ritorna alla Home Page
Venerdì, 18 Agosto 2017
Info in English Info auf Deutsch
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
 
Logo stampa

PROPOSTE DI MODIFICA AL PIANO DELLA RICOSTRUZIONE

Da presentare entro il 2 settembre 2017

È pubblicato l'avviso di consultazione pubblica per raccogliere in modo organico le eventuali proposte e disponibilità da parte di soggetti privati per l'attuazione degli obiettivi strategici del Piano della Ricostruzione. Leggi tutto

piano ricostruzione


Con la Determinazione Dirigenziale n. 843 del 19.07.2017, del Settore LL.PP. ed Assetto del Territorio, è stato pubblicato l'avviso per la manifestazione di interesse da parte di soggetti privati a realizzare interventi in attuazione degli obiettivi strategici del Piano della Ricostruzione, anche in Variante allo stesso. I contributi, che potranno pervenire entro il 2 settembre, verranno poi istruiti: quelli accolti saranno poi oggetto di approfondimento, fino ad approdare in Consiglio comunale, il cui pronunciamento attiverà l'iter che renderà operativo il Piano modificato, verosimilmente all'inizio del prossimo anno.

Prende così il via il processo di consultazione e partecipazione attiva, voluto dall'Amministrazione comunale, con l'intento di ridurre il consumo del suolo, incentivare il recupero dell'esistente, favorire nuovi insediamenti e rilanciare il territorio dal punto di vista economico e lavorativo, e avviato proprio dal Consiglio comunale, che ha approvato la variazione sullo strumento urbanistico generale.
Fra gli ambiti di maggiore interesse la riqualificazione dei tessuti urbani esistenti e dei fabbricati in territorio rurale, in particolare attraverso l'incentivazione di interventi di recupero, riqualificazione e miglioramento/ adeguamento antisismico, oltre che di adeguamento funzionale; la qualificazione delle sedi di attività produttive, artigianali, terziarie e agricole; la qualificazione della rete commerciale della città e del territorio; la promozione dell'edilizia residenziale sociale; la realizzazione di un polo sportivo mediante accordo con i privati per l'acquisizione di un'area idonea a tale insediamento e di opere pubbliche e qualificazione delle infrastrutture per la mobilità.

 
Atto
 
 
crediti | accessibilità