Vai alla Home Page del Comune di Cento (Ferrara) Ritorna alla Home Page
Sabato, 22 Luglio 2017
Info in English Info auf Deutsch
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
 
Logo stampa

ARRIVA LA BANDA ULTRA LARGA

Fino al 10 agosto le aziende potranno aderire alla Convenzione

Per completare l'iter volto a realizzare, in collaborazione con Lepida SpA, una infrastruttura di collegamento a fibra ottica (FTTH) dell'area industriale che si trova intorno a via Ferrarese, presso il bivio Dondini, che risulta non coperta. Leggi tutto


Mercoledì 19 luglio, nella sala riunioni di Cmv, l'assessore all'Innovazione,Matteo Fortini, e il vicesindaco con delega alle attività produttive, Simone Maccaferri, hanno incontrato i rappresentanti di Cna e Confartigianato e delle aziende che hanno risposto all'invito per completare l'iter volto a realizzare, in collaborazione con Lepida SpA, una infrastruttura di collegamento a fibra ottica (FTTH) dell'area industriale che si trova intorno a via Ferrarese, presso il bivio Dondini, che risulta non coperta.

L'assessore Fortini ha ricordato che l'obiettivo è quello di siglare una convenzione fra Comune di Cento, che ha già deliberato in Consiglio Comunale di finanziare con 36.000 euro il collegamento dorsale propedeutico agli altri, Lepida SpA, che realizzerà i collegamenti e fornirà l'hardware di connettività e la manutenzione, e le aziende interessate, che avranno l'uso esclusivo della fibra per un periodo di almeno 15 anni e potranno scegliere un contratto a prezzo calmierato. «Un collegamento a banda ultra larga - ha rimarcato - permette di accedere a servizi innovativi e di migliorare la produttività del personale ed è uno degli ingredienti necessari per lo sviluppo dell'industria 4.0».

Il vicesindaco Maccaferri ha segnalato l'importanza di questo investimento da parte dell'Amministrazione comunale per garantire un tessuto industriale ormai a prova di presente e i contatti avuti con alcuni istituti di credito locale per permettere il finanziamento delle quote per l'allaccio delle aziende. Un impulso ulteriore potrebbe venire inoltre dai voucher fino a 10.000 euro per le PMI che recentemente il CIPE ha rifinanziato e che dovrebbero essere attivati nelle prossime settimane.

Il termine che ci si è dati per la verifica dei partecipanti è il 10 agosto, data in cui si procederà a siglare la convenzione e a dare mandato a Lepida per la realizzazione dell'opera.
All'incontro erano presenti anche alcune aziende della zona cosiddetta "Cento 2000" e di Corporeno, con le quali si è deciso di verificare le condizioni per ampliare questo tipo di interventi.

 
 
 
crediti | accessibilità