Vai alla Home Page del Comune di Cento (Ferrara) Ritorna alla Home Page
Domenica, 28 Maggio 2017
Info in English Info auf Deutsch
carattere » Imposta la dimensione del carattere predefinita Imposta la dimensione del carattere grande Imposta la dimensione del carattere molto grande
 
Logo stampa

PROCEDURE DI SELEZIONE PER L'ASSEGNAZIONE DI POSTEGGI SU AREE PUBBLICHE - APPROVAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA

Determinazione n. 516 del 17/05/2017

Approvazione graduatoria provvisoria di ogni posteggio di cui al bando pubblico per l'assegnazione di concessioni in scadenza dei posteggi nei mercati, nelle fiere e posteggi isolati (det. 1445/16 e ss.mm.ii). Leggi tutto

MERCATO



Con Determinazione n. 516 del 17/05/2017 si è provveduto ad approvare la graduatoria provvisoria per ogni singolo posteggio
relativa alle domande pervenute per l'assegnazione di posteggi per l'esercizio del commercio al dettaglio su aree pubbliche nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati di cui al bando approvato con Determinazione n. 1445/2016 e ss.mm.ii.,;

Contro la graduatoria provvisoria possono essere presentate osservazioni al Comune con modalità telematica (PEC) dal 23 maggio 2017 al 6 giugno 2017; il Comune si pronuncerà entro i successivi 15 giorni pubblicando la graduatoria definitiva;

Le nuove autorizzazioni e relative concessioni di posteggio verranno rilasciate successivamente l'approvazione della graduatoria definitiva, con efficacia dal 1° gennaio 2019 così come previsto dalla D.G.R. 377/2017, fatto salvo l'accertato possesso dei requisiti morali e professionali per l'esercizio dell'attività commerciale di cui all'articolo 71 del Decreto Legislativo 26 marzo 2010 n. 59 e ss.mm.ii., nonché la regolarità contributiva di cui alla L.R: 1/2001 e ss.mm.ii.;



Deliberazione di Giunta Regionale n. 337 del 20/03/2017 - Disposizioni conseguenti alla conversione in Legge del "Milleproroghe".

L'efficacia delle autorizzazioni e relative concessioni di posteggio per lo svolgimento del commercio su aree pubbliche in essere alla data del 30/12/2016 e con scadenza anteriore al 31/12/2018 è prorogata a tale data.
Per il Comune di Cento le concessioni con scadenza 07/05/2017 e 04/07/2017 (già oggetto di procedura selettiva) e scadenti dal 05/07/2017 al 31/12/2018 (non ancora oggetto di procedura selettiva) sono prorogate al 31/12/2018.

Viene confermata la validità delle procedure selettive di cui alla DGR n.1552 del 26/09/2016 e la proroga al 31/03/2017 del termine per la presentazione delle relative domande, stabilita con DGR n. 57 del 30/01/2017.
Per il Comune di Cento si conferma la procedura selettiva approvata con Determinazione n. 1445/2016 e ss.mm.ii.
.

Il termine per il rilascio dell'autorizzazione e della relativa concessione di posteggio, incrementato di un periodo non superiore a 60 giorni, avviene a conclusione delle procedure di selezione nei termini inizialmente stabiliti nei bandi, in coerenza con la proroga per la presentazione delle domande di cui alla DGR 57/2017.
Per il Comune di Cento si confermano i termini previsti dalla Determinazione n. 77 del 31/01/2017.

L'efficacia delle nuove autorizzazioni e relative concessioni di posteggio decorre dal 1° gennaio 2019.

Le procedure selettive per l'assegnazione di posteggi con concessioni in scadenza diversa da quelle di cui sopra si svolgeranno secondo le indicazioni della Regione, al fine del rilascio delle nuove concessioni entro il 31/12/2018, fermo restando il rispetto della vigente normativa statale e regionale;
Per il Comune di Cento riguarderanno le concessioni in scadenza dal 05/07/2017 al 31/12/2018.




DETERMINAZIONE N. 77 DEL 31/01/2017 RELATIVA ALLA PROROGA TERMINI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE AL 31/03/2017.

Proroga al 31 marzo 2017 del termine per la presentazione delle domande per l'assegnazione di posteggi per l'esercizio del commercio al dettaglio su aree pubbliche nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati di cui al Bando approvato con propria Determinazione n. 1445 del 01/12/2017 e ss.mm.ii., fermo il resto, in attuazione della Deliberazione di Giunta Regionale n. 57 del 30/01/2017;

Ridefinizione dei termini delle varie fasi procedimentali elencate al punto 10 del Bando (svolgimento dell'l'istruttoria, formazione della graduatoria provvisoria, ricevimento delle istanza di riesame, valutazioni di queste ultime, formazione della graduatoria finale, rilascio delle nuove autorizzazioni/concessioni) come segue, fermo il resto:

a) La graduatoria provvisoria per ogni singolo posteggio di cui al presente bando sarà pubblicata presso l'albo pretorio del Comune il 22 maggio 2017 sul sito del Comune (considerato che il 21 maggio 2017 ricade in giornata festiva),

b) Contro le graduatorie possono essere presentate osservazioni da presentare al Comune con modalità telematica (PEC) dal 23 maggio 2017 al 6 giugno 2017. Il Comune si pronuncia entro i successivi 15 giorni pubblicando la graduatoria definitiva.

Dare atto che:

  • la data di riferimento per il calcolo dalla durata delle nuove autorizzazioni/concessioni coincide con il giorno successivo alla scadenze delle stesse, ovvero 08/05/2017 o il 05/07/2017,
  • qualora a seguito della procedura di selezione un operatore commerciale risulti assegnatario dello stesso precedente posteggio, nella nuova autorizzazione/concessione, sono riportati gli estremi della precedente,
  • si considerano già acquisite al procedimento le domande validamente presentate dal 2 al 31 gennaio 2017.



Infine il Comune di Cento si riserva di procedere a sospendere o revocare in qualsiasi momento la procedura in esame qualora non si verificassero le condizioni normative per il proseguimento della stessa, senza nulla pretendere in tal senso da parte dei soggetti interessati alla presentazione delle domande fino al 31 marzo 2017.



Comunicato della Regione Emilia Romagna del 10/01/2017

Il decreto Milleproproghe va modificato nella parte che riguarda la Bolkestein. È questa la richiesta della Regione, che sta lavorando con i parlamentari emiliano-romagnoli affinché, attraverso una modifica in fase di conversione del decreto, siano salvaguardati i contenuti dell'intesa Stato-Regioni del 2012 sull'applicazione della direttiva, la cosiddetta Bolkestein che dispone l'emanazione di bandi per tutte le concessioni su aree pubbliche, comprese quelle relative agli ambulanti.

L'intesa, che aveva messo d'accordo Governo, Regioni, Comuni e rappresentanti delle associazioni di categoria, prevede che nell'ambito dei bandi richiesti dalla Commissione europea sia attribuito un punteggio in relazione alla professionalità, salvaguardando in questo modo il posto di lavoro per gli ambulanti della regione.

Ora, la proroga al 31 dicembre 2018 inserita nel decreto del Governo, oltre a essere per la Regione incompatibile con l'ordinamento comunitario (la Corte di Strasburgo si è già espressa sulla illegittimità delle "proroghe automatiche"), avrebbe come conseguenza, alla scadenza del 2018, di mettere a bando pubblico tutte le concessioni escludendo qualsiasi vantaggio pregresso.

La Regione quindi ritiene che i Comuni procedano con i propri bandi di assegnazione, così come previsto dall'intesa del 2012. Questo per evitare il caos sulle assegnazioni nel caso la disposizione contenuta nel Milleproroghe non venisse confermata in fase di conversione, oppure venisse annullata a seguito di eventuali ricorsi contro il decreto legge.Nello stesso tempo continua il pressing della Regione sul Governo perché venga accolta la modifica.

 
Archivio comunicati Regione Emilia Romagna
Consulta il Bando del Comune di Cento (SALVO TUTTE LE SS.MM.II. di cui alla presente pagina):
 
 
crediti | accessibilità